ADULTERIO E TRADIMENTO NON SONO LA STESSA COSA.

15836
post-template-default,single,single-post,postid-15836,single-format-standard,bridge-core-2.1.8,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-20.5,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-15681
 

ADULTERIO E TRADIMENTO NON SONO LA STESSA COSA.


ADULTERIO E TRADIMENTO NON SONO LA STESSA COSA.


L’adulterio, a differenza del tradimento, non si configura in presenza di una “scappatella” occasionale, ma consiste in una relazione “duratura” che un soggetto coniugato intrattiene fuori dal matrimonio.
Recentemente, la Corte di Cassazione con la sentenza n. 21576/2018, ha stabilito che l’adulterio è causa dell’addebito della separazione solo se è stato la causa principale della fine del matrimonio, secondo valutazioni precise e puntuali.
Come nel caso della ricerca di rapporti extraconiugali sul web, che violerebbe l’obbligo di fedeltà imposto dal matrimonio, senza necessità che l’adulterio stesso si concretizzi effettivamente (Cass. Civ. n. 9384/2018 e n. 21657/2017).

No Comments

Post A Comment